Centro Studi Judicaria

Voci di terra. Olivi a confronto

Tra le diverse iniziative che costituiscono la mostra itinerante sul paesaggio del Garda “Olivi a confronto” curata da Fiorenza Tisi, responsabile del Villino Campi di Riva del Garda, si inserisce questa indagine biografica. La ricerca vuole dare voce ai racconti di vita di alcuni testimoni, intervistati, per rappresentare esperienze umane direttamente collegate all’olivicoltura e alle sue trasformazioni negli ultimi cinquanta anni nell’Alto Garda trentino, bresciano e veronese.

Il progetto “Voci di terra” raccoglie le storie e le memorie delle persone coinvolte nella vita e nella coltura di questa pianta: dal contadino al tecnico, dal titolare del frantoio al direttore d’azienda, dall’assaggiatore al proprietario di un uliveto, dal consigliere d’amministrazione al novello olivicoltore, fino al puro esteta.

Le persone sono state intervistate durante la raccolta 2009, e quindi nei mesi di novembre e dicembre, a Bolognano, Vignole, Arco, Vigne, Varignano, Nago-Torbole, Riva del Garda. La ricerca si è estesa anche a Limone e Malcesine per rintracciare tratti comuni e cogliere differenze e analogie nelle tradizioni della produzione olivicola.

Il contatto umano tra me e gli intervistati è stato semplice, fiducioso e il trasferimento della personale esperienza immediato e naturale.